Parroco

Giuseppe Carrabetta, nato a Catanzaro nel 1975, presbitero dal 2000; da settembre 2014 svolge il suo servizio pastorale, nella Diocesi suburbicaria di Porto–Santa Rufina. Il 15 febbraio 2015 assume l’ufficio di parroco nella parrocchia di San Pancrazio Martire in Isola Farnese (Roma), si dedica all’insegnamento presso la scuola di teologia per laici della diocesi .

E’ stato: amministratore parrocchiale dal 2000 al 2003 nella parrocchia San Nicola Vescovo in Gagliato (Cz). Dal 2003 al 2014 parroco presso le parrocchie di Santa Caterina Vergine e Martire in San Giovanni d’Albi e Ss. Apostoli Pietro e Paolo in Albi (Cz); docente in teologia dogmatica dal 2012 al 2014, presso l’istituto di scienze religiose della diocesi di Catanzaro.

Ha conseguito nell’anno 2005 la Licenza in Teologia Morale Sociale, presso la Pontificia Università Teologica dell’Italia meridionale, nell’Istituto Teologico Calabro San Pio “X” di Catanzaro. Nell’anno 2010, consegue il Dottorato in Sacra Teologia presso la Pontificia Università Lateranense in Roma. Vive la spiritualità del Movimento Apostolico.

 

Pubblicazioni:

G. Carrabetta, “Pastori in Cristo”: una prospettiva agostiniana, in D. Concolino (a cura di), Sacerdoti nella Chiesa. Dieci riflessioni su identità e ministero sacerdotale, Rubbettino, Soveria Mannelli 2010, 167-187.

Id., (a cura di) Il Cristo totale, (Piccola Biblioteca Agostiniana 49), Città Nuova, Roma 2012.

Id., Agostino d’Ippona: la Chiesa mistero e presenza del Cristo totale, Cittadella Editrice, Assisi 2015.

Id., Il presbitero la misericordia di Cristo tra gli uomini, Cantagalli, Siena 2016.

Id., Padre e Figlio-Incarnato e Spirito Santo: la vera identità del Dio Unico. Una lettura attualizzante del pensiero agostiniano, in N. Rotundo (a cura di), Teologi in Concerto, Cittadella Editrice, Assisi 2017, 15-92.